I 7 fattori determinanti nella scelta dei pannelli fotovoltaici

Il solare fotovoltaico è sempre più apprezzato in Italia da aziende e privati cittadini, grazie alla crescente competitività ed affidabilità nel tempo delle prestazioni.

Super-ammortamento, detrazione fiscale ed altri incentivi si sommano al risparmio in bolletta e all’autoconsumo, creando un mix di sicuro appeal per l’investitore che si può trovare con business plan e tempi di ritorno di un impianto fotovoltaico mai interessante come oggi.

7 fattori per scegliere i pannelli fotovoltaici

Ma l’impianto fotovoltaico basa la sua produzione di energia nei pannelli, e la loro scelta richiede grande attenzione. Di seguito 7 fattori da tenere presente nella scelta:

1. Bancabilità del produttore

sembra strano, che per un prodotto tecnologico indichiamo l’affidabilità finanziaria del produttore come primo elemento da esaminare, ma è naturale che sia così per un prodotto con garanzie così elevate, anche di 25 anni. Produttori di pannelli fotovoltaici molto affidabili sotto questo profilo ad esempio sono: Trina Solar, LG, Panasonic, Jinko Solar, Hanwha Q Cells.

2. Efficienza

è il rapporto tra potenza sviluppata e superficie occupata. È importante solo nei casi in cui si deve massimizzare la potenza applicata nello spazio disponibile. In tutti gli altri casi è un elemento non essenziale, ed è preferibile un pannello fotovoltaico con maggiore producibilità che con maggior efficienza.

3. Poli o monocristallino?

I pannelli solari monocristallini hanno usualmente una maggiore efficienza ed un maggior costo. Torniamo alle considerazioni del punto 2: se non abbiamo particolari vincoli di spazio, la scelta del poli può risultare la più conveniente. Film sottile, amorfi o altre tecnologie meno efficienti risultano sempre meno competitive e meno diffuse.

4. Garanzia

se possibile scegliere pannelli fotovoltaici con garanzia di mantenimento delle prestazioni lineare e non a scalino, questo per aumentare il livello di sicurezza delle prestazioni garantite.

5. Anti-PID

da preferire i pannelli solari con tecnologia anti-PID, per evitare il dannoso fenomeno del Potential Induced Degradation (maggiori informazioni sul PID).

6. Gestione del fine vita dei pannelli RAEE

è importante acquistare i pannelli da aziende che ottemperano a tutti i dettami di legge, anche se questo comporta la spesa di qualche euro in più. Questo garantirà in futuro il ritiro e smaltimento senza oneri e la rispondenza agli obblighi di legge anche rispetto agli enti, ad esempio il GSE.

7. Valutate report di enti terzi

come quello annuale da parte di DNV GL, che effettua test di ogni genere sui moduli: elettrici, meccanici, di condizioni climatiche e resistenza ad agenti esterni. In questa classifica sono presenti molti produttori cinesi Tier1 (di elevata bancabilità) a testimonianza dell’elevata qualità raggiunta dai principali produttori cinesi.

VP Solar è da sempre “la guida”per la scelta della qualità e della migliore soluzione per i propri clienti; per richiedere maggiori informazioni: commerciale@vpsolar.com

Leggi anche:

I 7 fattori determinanti nella scelta dei pannelli fotovoltaici was last modified: ottobre 3rd, 2018 by VPmin