Ottimizzazione a livello di modulo fotovoltaico

Nel settore del fotovoltaico si sono affermate, specie negli ultimi anni, delle tecnologie di ottimizzazione “a livello di modulo” che possono essere impiegate sia in impianti esistenti, al fine di migliorarne le caratteristiche, ad esempio nel caso di ombreggiamenti parziali, sia in impianti nuovi, per le funzionalità aggiuntive quali il monitoraggio o la possibilità di incrementare le performances.

Sfruttare al massimo l’energia captata attraverso la funzione MPPT

In un impianto fotovoltaico un compito molto importante della parte elettronica collegata ai moduli è lo sfruttare al massimo l’energia captata attraverso una funzione che viene detta MPPT (Maximum Power Point Traker) e spesso tale funzionalità è affidata all’inverter, il quale può avere uno o più canali indipendenti che possono perseguire tale scopo.

Funzionalità MPPT assolte dall’inverter

Nella stragrande maggioranza delle installazioni fotovoltaiche esistenti l’inverter assolve alla funzionalità di MPPT e questo è tanto più vantaggioso quanto più i moduli fotovoltaici sono più uniformi possibile, esposti con stessa inclinazione e orientamento e senza ombreggiamenti.

Cosa fare nel caso di ombreggiamento

Nel caso invece in cui sia presente ombreggiamento, oppure i moduli fotovoltaici non siano sempre simili o siano installati in diverse modalità, è conveniente valutare dei sistemi di ottimizzazione “a livello di modulo”, cioè che implementano la funzione di MPPT per ciascun modulo fotovoltaico.

Due tipi di ottimizzazione “a livello modulo”

  • Installare i dispositivi di ottimizzazione in ogni modulo fotovoltaico dell’impianto.
    Consente di avere la possibilità di monitorare le prestazioni di ogni singolo modulo fotovoltaico e di rendere l’impianto più flessibile anche a future variazioni, come ad esempio la sostituzione di un modulo fotovoltaico con uno con caratteristiche diverse.
  • Installare i dispositivi collegati ai soli moduli che risultano ombreggiati o che presentano caratteristiche anomale rispetto agli altri.
    L’ottimizzazione che coinvolge solo alcuni dei moduli fotovoltaici è in genere preferibile su interventi di miglioramento delle prestazioni in impianti esistenti che magari non erano stati progettati correttamente, ad esempio non tenendo conto di ombre di camini, alberi o edifici.

MPPT: Maximum Power Point Traker

MPPT è la funzionalità di un dispositivo di inseguire nel tempo i parametri di tensione  e corrente di un modulo fotovoltaico o di una serie di moduli, una stringa, in modo da ricavare la massima potenza utile istante per istante.

Leggi anche:

Ottimizzazione a livello di modulo fotovoltaico was last modified: settembre 7th, 2018 by VPmin