Potenza nominale impianto fotovoltaico nel 110%: quale considerare?

Come noto, l’installazione di un impianto fotovoltaico può godere della super detrazione del 110% se realizzato congiuntamente ad almeno un intervento trainante (di isolamento termico o sostituzione del generatore di calore); inoltre, il fotovoltaico concorre nel calcolo del miglioramento di due classi energetiche dell’edificio.

Limite di spesa per l’intervento fotovoltaico massimo di 48.000€

Il limite di spesa per l’intervento fotovoltaico, definito al comma 5 dell’art. 119 del DL 34/2020, ha un massimo di 48.000€ ed un limite specifico di 2.400 €/kW di potenza nominale dell’impianto.

Qual’è l’esattata definizione di potenza nominale?

La definizione di potenza nominale potrebbe però risultare ambigua; infatti, si potrebbe riferire a:

  1. la potenza nominale dei moduli fotovoltaici (alle condizioni standard);
  2. al minimo tra potenza nominale dell’inverter e quella dei moduli.

Nel lessico degli incentivi

Nel lessico degli incentivi, la potenza nominale dell’impianto fotovoltaico è quella del generatore, cioè dei moduli, come ad esempio nel FER1: “la potenza dell’impianto fotovoltaico è la potenza elettrica dell’impianto, determinata dalla somma delle singole potenze nominali di ciascun modulo fotovoltaico, misurate alle condizioni nominali, come definite dalle pertinenti norme CEI” (Rif. DM 4 luglio 2019 – Art. 2 Comma 1 Lettera b).

Nel lessico del TICA

Nel lessico del TICA, per le Domande di Connessione alla rete, la potenza nominale dell’impianto ai fini della connessione, è disciplinata dalla CEI 0-21 Art. 3.53 e dalla CEI 0-16 Art. 3.69: la potenza nominale dell’impianto fotovoltaico è definita come “la potenza attiva massima erogabile dall’impianto: essa è limitata dalla potenza nominale dell’inverter, qualora questa sia minore della somma delle potenza STC Standard Test Condition dei moduli FV.” Essendo la potenza nominale dell’inverter il limite di fatto, la potenza nominale dell’impianto è inteso come il minor valore tra la potenza nominale dell’inverter e la potenza STC Standard Test Condition dei moduli FV che compongono il generatore fotovoltaico.

Il quesito per chiarire l’ambiguità è stato posto ad ITALIA SOLARE che ha fornito la seguente interpretazione:

Nell’ambito degli incentivi del Superbonus 110%, la potenza dell’impianto fotovoltaico è determinata dalla somma delle singole potenze nominali di ciascun modulo fotovoltaico.

Questa importante risposta consente quindi di sfruttare al meglio il generatore fotovoltaico e di avere un limite di spesa sufficientemente elevato.

Read more:

Potenza nominale impianto fotovoltaico nel 110%: quale considerare? was last modified: Ottobre 19th, 2020 by Team VP Solar