Riciclo dei Moduli Fotovoltaici

Con l’entrata in vigore del Decreto Legislativo 49/2014 e l’emanazione delle “Istruzioni operative per la gestione e lo smaltimento dei pannelli fotovoltaici incentivati” da parte del GSE, sono ora chiare le modalità che disciplinano la gestione e lo smaltimento dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche – RAEE, in particolare per i moduli fotovoltaici.

Normativa per gli impianti domestici

Per gli impianti domestici la normativa stabilisce che il Soggetto Responsabile del RAEE fotovoltaico adempia ai propri obblighi avvalendosi del servizio gratuito fornito dai Centri di Raccolta comunali; quindi, sia in caso di dismissione a fine vita che nei casi di sostituzione, il Soggetto Responsabile, dopo aver consegnato i moduli fotovoltaici al Centro di Raccolta, trasmetta al GSE un’apposita dichiarazione (denominata allegato 8.1).

Nell’eventualità in cui il Centro di Raccolta si renda indisponibile o impossibilitato alla firma per accettazione della suddetta dichiarazione, lo stesso documento può essere presentato dal Soggetto Responsabile sotto forma di autodichiarazione ai sensi del D.P.R. 28 Dicembre 2000 n. 445, art. 47.

Normativa per gli impianti professionali

Per gli impianti professionali il Soggetto Responsabile del rifiuto RAEE può avvalersi di sistemi collettivi di raccolta che garantiranno la consegna del materiale ad un centro di trattamento autorizzato.

In questo caso si deve distinguere i pannelli immessi nel mercato prima o dopo del 12 aprile 2014 ed installati in impianti incentivati; per quelli immessi prima il GSE tratterrà dall’incentivo spettante negli ultimi dieci anni una quota finalizzata ad assicurare la copertura dei costi di gestione dei rifiuti prodotti da tali pannelli.

Per quelli immessi dopo la data indicata, il produttore del pannello fotovoltaico ha già corrisposto la somma per il trattamento e il trasporto presso un sistema collettivo ed è a questo che il Soggetto Responsabile del rifiuto dovrà rivolgersi.

L’importanza di un filiera affidabile

È quindi importante che i moduli fotovoltaici che sono stati installati siano stati acquistati attraverso una filiera affidabile che ne abbia gestito correttamente l’iscrizione ai Consorzi di raccolta e che quindi, per il cliente professionale, non vi siano ulteriori costi da sostenere.

VP Solar ha aderito al COBAT per la gestione del fine vita dei pannelli solari.

Riciclo dei Moduli Fotovoltaici was last modified: aprile 16th, 2018 by VPmin

Leggi anche:

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. More information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi