Bando 2019-2020 sull’accumulo della regione Lombardia

È  l’8 luglio il click day per il bando sull’accumulo della Regione Lombardia “Incentivazione dei sistemi di accumulo di energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici”.

Il contributo copre per il 50% della spesa, fino ad un massimo di 3.000 euro, per acquistare e installare un sistema di accumulo elettrochimico connesso ad un impianto fotovoltaico di potenza nominale non superiore a 20 kW a servizio di un utenza domestica.

L’importo del contributo è suddiviso secondo due quote:

  1. la prima dipendente dall’efficienza del sistema di accumulo
  2. la seconda relativa al costo sostenuto per l’installazione,

la somma non potrà mai superare i 3.000 euro su indicati.

Contributo cumulabile con l’agevolazione fiscale del 50%

Il contributo può essere cumulabile con l’agevolazione fiscale del 50% dove previsto dalla legge per la quota non incentivata da questo Bando.

Chi può partecipare?

Possono partecipare al Bando tutti i privati cittadini residenti in Lombardia che sono o saranno titolari di un sistema di accumulo dell’energia di un impianto fotovoltaico a partire dal 1 gennaio 2018 fino al 31 dicembre 2020.

L’impianto può essere o meno connesso alla rete elettrica nazionale, sono quindi ammessi anche gli impianti in isola.

L’erogazione del contributo è diviso in 2 parti

L’erogazione del contributo è divisa in 2 parti, nell’anno 2019 saranno disponibili 1.673.216,95 euro mentre per il 2020 rispettivamente 1.765.025 euro. A seconda dell’assestamento di bilancio le risorse del Bando potranno arrivare ad un massimo di 4.460.000 euro complessivi.

Sono ammissibili le spese imputabili ai seguenti costi:

  1. a) costo d’acquisto del sistema di accumulo e dell’eventuale contatore aggiuntivo per la misura dell’energia scambiata dal sistema di accumulo, se richiesto dalla norma CEI 0-21;
  2. b) costo dell’installazione del sistema di accumulo e dell’eventuale contatore aggiuntivo;
  3. c) IVA.

Procedura on-line per la richiesta e ammissione al Bando Lombardia

La procedura online per la richiesta di ammissione al Bando Lombardia sarà così divisa:

  • Impianto già installato, definito di tipologia A: a partire dalle ore 10.00 di lunedì 8 luglio 2019 fino alle ore 12.00 di venerdì 6 settembre 2019; unica istruttoria.
  • Impianto da installare, definito tipologia B: a partire dalle ore 10.00 di lunedì 9 settembre 2019 fino alle ore 12.00 di giovedì 31 dicembre 2020, salvo esaurimento anticipato delle risorse; un’istruttoria di ammissione e una successiva fase di rendicontazione.
  • Per poter partecipare alla richiesta di ammissione ci si dovrà accreditare con i modi previsti ovvero tramite smartcard, tramite SPID o infine tramite codici personali (username e password), vedasi punto C.2 del Bando.

Dati necessari:

Tipologia A) Sistema di accumulo già installato.

  1. scheda tecnica del sistema di accumulo (riportante le caratteristiche indicate al paragrafo B.6);
  2. fattura, dettagliata in voci di costo, per l’acquisto e l’installazione del sistema di accumulo;
  3. quietanze di pagamento della fattura (ricevute dei bonifici);
  4. regolamento di esercizio stipulato con il distributore di energia elettrica (esclusi gli impianti a isola);
  5. dichiarazione di conformità alla regola dell’arte rilasciata dall’installatore;
  6. dichiarazione del produttore del sistema di accumulo sui parametri tecnici N, DOD ed E (in aggiunta al punto 1 se la scheda tecnica non li riporta come indicato al paragrafo B.6);
  7. dichiarazione del fornitore del sistema di accumulo sui singoli costi (se in fattura è indicata un’unica voce che raggruppa accumulo e installazione);

Tipologia B) Sistema di accumulo non ancora acquistato/installato.

  1. scheda tecnica del sistema di accumulo (riportante le caratteristiche indicate al paragrafo B.6);
  2. preventivo, dettagliato in voci di costo, per l’acquisto e l’installazione del sistema di accumulo;
  3. dichiarazione del produttore del sistema di accumulo sui parametri tecnici N, DOD ed E (in aggiunta al punto 1 se la scheda tecnica non li riporta come indicato al paragrafo B.6).

In entrambe i casi si dovrò indicare:

  • l’indirizzo di posta elettronica al quale ricevere ogni comunicazione relativa alla domanda di contributo;
  • i dati necessari all’erogazione del contributo sul conto corrente del richiedente (IBAN);
  • l’accettazione delle condizioni del bando;
  • la disponibilità per le indagini tecniche e i controlli che Regione Lombardia riterrà opportuno effettuare;
  • l’impegno a comunicare tempestivamente, ed in ogni caso prima dell’erogazione del contributo, ogni eventuale variazione a quanto indicato nella domanda.

La domanda deve essere perfezionata con il pagamento dell’imposta di bollo attualmente vigente di 16,00 euro.

Inoltre si potrà indicare la disponibilità a partecipare al progetto pilota “Aggregazione sistemi di accumulo lombardi” al fine di partecipare al Mercato dei Servizi di Dispacciamento (MSD) in modalità aggregata.

Read more:

Bando 2019-2020 sull’accumulo della regione Lombardia was last modified: Luglio 10th, 2019 by VPmin