Lombardia nuovo bando per i sistemi di accumulo di energia

Dopo il successo dello scorso anno, la regione Lombardia propone un nuovo bando di incentivo per i cittadini lombardi che acquistino un sistema di accumulo di energia elettrica prodotta con impianti solari fotovoltaici, mettendo a disposizione complessivamente per questa finalità l’importo di 4 milioni di euro, il doppio rispetto a quanto stanziato lo scorso anno.

Incentivo per bando sistema di accumulo

L’incentivo è pari al 50% della spesa sostenuta dal cittadino fino ad un massimo di 3.000€ per ogni intervento.

Bando apre a Settembre

Il bando sarà aperto a Settembre, con accesso all’incentivo con ordine cronologico sino ad esaurimento delle risorse messe a disposizione.

Requisiti dei sistemi

I sistemi di accumulo incentivabili devono soddisfare i seguenti requisiti:

sistemi di accumulo connessi a impianti fotovoltaici dotati di generatore di potenza nominale fino a 20 kW; sistemi di accumulo collegati secondo gli schemi di connessione previsti dalla norma CEI 0-21; sistemi di accumulo realizzati con tecnologia: elettrochimica (Pb acido, ioni di Litio) o meccanica (es. volano). Le installazioni dei sistemi di accumulo dovranno essere eseguite in conformità alle norme di sicurezza vigenti.

Spese ammissibili

Sono ammissibili le spese, entro i limiti che saranno definiti dal Bando, per: costo d’acquisto del sistema di accumulo e dell’eventuale contatore aggiuntivo, per la misura dell’energia scambiata dal sistema di accumulo, se richiesto dalla norma CEI 0-21. Costo dell’installazione del sistema di accumulo e dell’eventuale contatore aggiuntivo. Sono ammissibili le spese effettuate successivamente alla data del 3 febbraio 2016. In tal modo, rientreranno negli interventi anche coloro che, pur non avendo ricevuto i fondi con il precedente bando, hanno deciso comunque di dare seguito alle operazioni di installazione dei sistemi di accumulo.

Spese non ammissibili

Non sono ammesse le spese relative all’acquisto e all’installazione dell’impianto fotovoltaico; spese per gli interventi edilizi eventualmente necessari per l’allaccio del sistema di accumulo all’impianto fotovoltaico; spese accessorie per gli adempimenti richiesti dal GSE (Gestore Servizi Energetici) e dal distributore di energia elettrica relative al sistema di accumulo; spese di consulenza.

Guida allo storage

Per avere una visione ampia e completa dei principali sistemi di accumulo presenti nel mercato è possibile scaricare gratuitamente la Guida allo Storage, pubblicata dal team di Ingegneria di VP Solar.

Leggi anche:

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. More information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi