Protezione dal sole, da impatti e rotazione delle fasi per una lunga durata dei sistemi di ricarica

Durante la fase di progettazione e installazione delle soluzioni di ricarica per veicoli elettrici, per assicurare una lunga durata dei sistemi di ricarica, bisogna valutare il contesto di installazione e adottare dei semplici accorgimenti installativi dove necessari.

In particolare bisogna avere 3 accortezze pratiche:

  • Protezione dal sole
  • Protezione da impatti
  • Rotazione delle fasi

Protezione dal sole soprattutto per le wallbox

Se l’installazione, specie di una wallbox, è realizzata su una parete esposta a sud, per evitare un invecchiamento precoce dei materiali ed il surriscaldamento durante il funzionamento è utile montare un parasole;

Protezione da impatti soprattutto in ambito pubblico

Specie per sistemi adibiti ad uso pubblico, è importante proteggere i dispositivi da urti ed impatti accidentali (anche di auto); a tal fine, in funzione della tipologia di installazione, sono utilizzabili pali di acciaio in prossimità o sistemi a terra per limitare l’accesso delle auto;

Rotazione della sequenza delle fasi per consentire la ricarica contemporanea di più auto

Inoltre, nel caso di installazioni multiple (ad esempio su parcheggi) rotazione delle fasi: è utile installare le wallbox o le colonnine di ricarica con l’accortezza di “ruotare” la sequenza delle fasi (in senso ciclico) tra un dispositivo e quelli attigui.

Questo perché potrebbero presentarsi contemporaneamente alla ricarica più auto con caricatore monofase e, se non si applicasse la rotazione, andrebbero a prelevare tutte sulla stessa fase creando un forte squilibrio del carico.