Termodinamici Energie Eco: acqua calda sanitaria da fonte rinnovabile

VP Solar propone i sistemi termodinamici per sfruttare l’energia rinnovabile. Il partner produttore dei sistemi è il portoghese Energie.

 

Tra i vari modelli disponibili, la linea ECO ottimizza l’applicazione per la produzione di acqua calda sanitaria, esaltando le efficienze del sistema (COP) in presenza di disponibilità di irraggiamento o altre fonti naturali.

I pozzi di energia gratuiti e rinnovabili

Il sistema termodinamico è tecnicamente classificabile tra i sistemi a pompa di calore elio-assistiti. Questo evidenzia il fatto che la particolare conformità del suo evaporatore, una piastra captante, permette di utilizzare più fonti di energia termica:

Energia dal sole

In funzione della quantità di irraggiamento solare disponibile, una parte di questa energia viene immagazzinata istantaneamente dal gas all’interno della piastra.

 

Successivamente nel circuito interno del sistema, questa il gas viene compresso, per permettere il trasferimento dell’energia al serbatoio di acqua sanitaria.

Energia dell’aria

Il sistema utilizza di base un circuito di una pompa di calore; l’evaporatore esterno, rappresentato dalla piastra, è immerso nell’aria, da cui recupera calore.

 

L’esposizione della piastra in una zona ventilata naturalmente, è strategicamente vantaggioso in quanto aumenta l’efficienza dello scambio tra l’aria e la piastra senza costi per l’utente che utilizza il sistema.

Energia dalla pioggia

La piastra esterna, oltre ad essere a contatto con l’aria che la circonda, potrebbe trovarsi a contatto anche con una altro fluido: l’acqua piovana!

 

L’acqua che scorre sulla piastra durante un temporale, cede energia alla piastra. L’efficienza dello scambio tra l’acqua corrente e la piastra ha efficienza maggiore rispetto a quello con l’aria.

Energia elettrica

L’energia elettrica utilizzata dal sistema è necessaria per effettuare la compressione del gas che contiene l’energia rinnovabile recuperata; la compressione porta il gas in condizioni idonee per poter cedere tale energia al serbatoio.

 

La quota di energia elettrica usata dal compressore non è comunque persa, bensì ceduta anch’essa al serbatoio. La quantità di tale energia  è sempre notevolmente minore alla quantità di energia rinnovabile gratuita recuperata!

 

E’ importante sottolineare che l’accoppiamento ad un impianto fotovoltaico  riduce al minimo i costi di energia elettrica del sistema ed incrementa la quota di autoconsumo dell’impianto fotovoltaico.

Scopri la gamma di prodotti termodinamici Energie con VP Solar nello Storage Link Tour

VP Solar offre una gamma che va dai 200 ai 450 litri, per cui completa per coprire il panorama delle richieste per le civili abitazioni.

 

Una volta installato, il sistema non richiede particolari manutenzioni del circuito.

 

L’unica accortezza è quella di manutenere l’anodo sacrificale presente nel serbatoio a contatto con l’acqua sanitaria che ha una funzione di protezione da eventuali corrosioni che le condizioni di lavoro potrebbero provocare.

 

VP Solar presenterà i sistemi termodinamici nel corso dello Storage Link Tour, che farà tappa nelle principali città italiane.

 

storage

factory_link_tour