Guida allo Storage, pubblicata l’edizione maggio 2017

È stata pubblicata l’edizione di maggio 2017
della “Guida allo Storage, 5 motivi per accumulare”, con aggiornamenti e novità.

L’e-book di oltre 50 pagine prende in rassegna tecnologie e sistemi presenti nel mercato dello storage residenziale, in continua e rapida evoluzione. E’ scaricabile gratuitamente al seguente link: http://www.vpsolar.com/guida-storage/

Il Prosumer, consumatore che assume anche il ruolo di produttore di energia, si orienta sempre più frequentemente all’acquisto di un sistema di accumulo. La scelta richiede di avere chiare risposte a quesiti come: quale tecnologia? che capacità? quale prodotto? affidandomi a quale installatore?
La “Guida allo Storage” vuole ampliare le conoscenze a disposizione del cliente finale, ma anche del rivenditore ed installatore, usando un linguaggio comune, semplice ed efficace per fornire risposte e dati oggettivi, per supportare un acquisto consapevole, da parte di chi può vagliare un’ampia gamma di proposte e soluzioni. La scelta finale deve essere accompagnata da un installatore qualificato, in grado di comprendere profili di produzione e consumo di un’utenza, indicando le scelte per un’ottimizzazione della gestione dell’energia per il contenimento delle bollette, tenendo anche conto di possibili sostanziali modifiche future come ad esempio l’uso di pompe di calore o di veicoli elettrici connessi all’utenza. Solo col supporto di un professionista è possibile operare la scelta migliore, potendo anche avvalersi dell’assistenza post vendita e della garanzia dei prodotti.

La tecnologia di accumulo elettrochimica agli ioni di Litio

La tecnologia di accumulo che si sta affermando sempre più è quella elettrochimica agli ioni di Litio. La capacità del sistema è un elemento essenziale: la media richiesta ed installata in Italia (ma anche in Germania, mercato mondiale principale) è di circa 6 kWh, ma spesso sono sufficienti 3 kWh, mentre in casi di utenze trifase potrebbero essere richiesti anche 9 kWh e più. L’analisi di consumi e produzione fotovoltaica dell’utenza deve essere fatta da un professionista di sistemi energetici, usando adeguati strumenti di profilazione e configurazione.

Adottare una configurazione in corrente alternata o in corrente continua dipende da diversi fattori, come ad esempio l’abbinamento del sistema ad un impianto fotovoltaico esistente. Sempre più apprezzato è il sistema “all-in-one”, per avere un unico fornitore di tecnologia, sia per la batteria che per l’elettronica  (inverter e BMS, Battery Management System).

Attenzione naturalmente alle garanzie, e alla storia del produttore che dovrà assicurare affidabilità basata su una reale e consolidata esperienza.

Per approfondire le tecnologie partecipa ad una tappa dell’Innovation Energy Day

La “Guida allo Storage, 5 motivi per accumulare” è stata redatta dal team di ingegneri di VP Solar, e molti dei capitoli contenuti sono parte integrante delle attività di formazione tecnica e commerciale, in particolare dell’Innovation Energy Day, le cui prossime tappe sono programmate a Napoli, Torino, Milano, Bari, Catania.

Maggiori informazioni: http://www.vpsolar.com/innovation-energy-day

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. More information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi