Tasso di difettosità

Altissima efficienza ed affidabilità dei moduli Panasonic

Panasonic comunica regolarmente il tasso di difettosità sui pannelli fotovoltaici venduti in garanzia.

Elevata affidabilità Panasonic grazie al basso tasso di difettosità

Dall’apertura nel 2003 in Europa, Panasonic fornisce questo dato ai propri clienti, così da fornire una statistica sulla durabilità ed affidabilità dei loro prodotti.

L’ultimo dato sul tasso di difettosità segnalato a gennaio 2017 era del 0.0035%. A giugno si presenta una lieve fluttuazione dell’ultima cifra, 0.0037% su 3.97 milioni di moduli solari HIT ® venduti in Europa dal 2003.

Questa fluttuazione è normalissima e il valore molto basso rappresenta ancora una volta l’affidabilità molto forte dei pannelli fotovoltaici Panasonic.

Panasonic: 40 anni di esperienza…

Panasonic ha cominciato il suo percorso di progettazione e produzione di moduli fotovoltaici nel 1975 con delle celle fotovoltaiche amorfe per poi commercializzarle nel 1980.

I moderni moduli fotovoltaici HIT ® nascono nel 1990, per poi essere commercializzati in massa nel 1997.

Negli anni Panasonic ha ricevuto molti riconoscimenti grazie all’indiscutibile affidabilità dei propri prodotti, come ad esempio il prestigioso IEEE award per il modulo HIT.

…e 25 di garanzia sui propri pannelli fotovoltaici HIT ®

I moduli solari Panasonic sono testati tre volte più intensamente rispetto all’IEC standard. Questo garantisce una resistenza estrema dei moduli anche in condizioni atmosferiche avverse.

Adattabilità e flessibilità di installazione

Le tre tipologie di moduli della gamma HIT ® sono caratterizzati anche da superfici particolari rispetto ai normali moduli che si trovano nel mercato.

Questo da il vantaggio di poter essere adattati anche su tetti dove gli altri moduli risultano ingombranti o poco comodamente installabili.

Il modello N245, con solo 80 cm di larghezza, 15 kg di peso e con 245 Wp di potenza, lo rendono uno dei moduli più efficienti.

I modelli N295 e N330 presentano 4 zone di ombreggiatura, così, nel caso di ombreggiature, il pannello non perde tutta l’efficienza ma solo una parte.

Leggi anche:

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. More information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi